Il dipartimento di nuove tecnologie dell’ARSSUP si occupa dello studio, della sperimentazione, della produzione e della didattica delle tecnologie più avanzate in una vasta area di conoscenze che vanno dalla meccanica ai videogame passando per l’elettronica ed il design. Il dipartimento si suddivide in tre sezioni:
– Architettura e Design
– Videogame ed opere multimediali
– Meccanica ed elettronica

Architettura e design

L’architettura ed il design sono oggi al centro dello sviluppo delle nuove tecnologie. La sezione architettura e design dell’ARSSUP analizza, classifica ed applica l’innovazione alle scienze del costruire e dell’abitare, dall’architettura strutturale del legno fino alla domotica. I principali filoni su cui si concentra la ricerca odierna sono:
1) Lo sviluppo e l’applicazione delle varie parti della pipeline di stampa 3d e CAD/CAM sia per manifatture addittive che sottrattive.
2) Il riuso dei materiali ed il loro impiego consapevole
3) La sperimentazione dei procedimenti BIM

Videogame ed opere multimediali

L’industria dei videogame e delle opere multimediali è oggi il comparto produttivo con più opportunità lavorative e più remunerativo dalla piccola scala a quella delle major. Il numero di prodotti che oggi è possibile sviluppare: app, serious games, social game etc. Apre un mercato con diffusione mondiale sperimentale e vasto. La sezione “videogame ed opere multimediali” dell’ ARSUPP ha come primo obiettivo l’integrazione tra le varie figure del comparto tramite lo studio e la sperimentazione, nonchè la formazione di professionisti rispondenti alle reali esigenze del mercato, che sia esso creativo o gestionale. L’ARSUPP propone nella sua scelta formativa un corso trienale con la possibilità di specialistica in “Progettazione e sviluppo di videogame ed opere multimediali”.

Meccanica ed elettronica

Sensibile alla attuale tendenza dell’autofabbricazione, della cultura dei fablab, della sperimentazione dei droni e delle tecnologie innovative per il “life quality”, l’ARSSUP ha dedicato una sezione al lato ingegneristico ed elettronico delle nuove tecnologie particolarmente rivolto all’innovazione ed allo sviluppo dei dispositivi fisici d’avanguardia attraverso workshop continui sul territorio e corsi di perfezionamento rivolti a tutte le categorie di progettisti.